Provata una volta, la userai per sempre!

  • Chiama: +39 0742 38511
  • Scrivi: info@cartiereditrevi.com
  • Skype ID : Cartiere di Trevi S.p.A.
  • Call us: +39 0742 38511
  • Mail US : info@cartiereditrevi.com
  • ADD US : Cartiere di Trevi S.p.A.
  • Via Clitunno, 4, 06039
    Trevi PG, ITALY

  • Lun - Ven 08:30 - 18:00
    Sab - Dom Chiuso

aziende essenziali


La nostra missione è sostenere la filiera per far si che sugli scaffali dei supermercati ci siano sempre prodotti igienico-sanitari e alimentari. Senza di noi non troveresti la scatola di biscotti. Niente carta per #imballaggi … niente ecommerce. Il mondo del beverage si fermerebbe, niente interfalde in cartone quindi niente bottiglie d’acqua minerale al supermercato.

Entra in macchina continua: Guarda le foto

Non si potrebbero rispettare le normative di sicurezza senza carta per asciugare le mani e niente cartaigienica. Ma soprattutto niente imballaggi per prodotti farmaceutici.

Servizio TGR Rai 3 18 aprile 2020

L’industria della carta garantisce servizi essenziali ai cittadini UE aiutandoli ad affrontare la pandemia #COVID19.

Da non dimenticare i rifiuti in carta e cartone
Senza le nostre cartiere che li intercettano, li accolgono e li riciclano, le strade sarebbero invase dai rifiuti e tutto andrebbe a collassare ulteriormente le discariche. Invece siamo qui a garantire la continuità per un’economia circolare che non deve mai fermarsi. L’industria cartaria supporta la filiera della raccolta rifiuti fatto dalle aziende municipalizzate di tutte le città Italiane.

Tutto questo per ricordare a tutti che l’industria cartaria è essenziale 365 giorni l’anno.

Non dimentichiamolo quando questa emergenza sarà finita.

L’industria cartaria (Assocarta) necessità di:

– una migliore regolamentazione delle accise sull’energia

– infrastrutture per la termovalorizzazione dei residui pulper

– riconoscimento di industria socialmente utile


Quando tutto sarà finito e torneremo alla normalità, torneranno ad essere queste le nostre emergenze che ora abbiamo messo da parte.

Entra in macchina continua: Guarda le foto

Lavorare in questa emergenza con queste condizioni è davvero difficile, sia dal punto di vista sicurezza e protezioni, ma sopratutto psicologico. Ed è per questo che per tutto il periodo dell’emergenza abbiamo dato un premio ai nostri lavoratori di 500+100 €.

Molte altre aziende in Italia stanno facendo lo stesso, chi in maniera maggiore o chi con contribuiti minori, ma l’auspicio è che il Governo faccia la sua parte e permetta una detassazione ai lavoratori ed alle imprese di queste poste. Una goccia nel mare, ma una misura semplice ed immediata da attuare.


Chiudiamo con uno sguardo al futuro:
Abbiamo lanciato un nuovo prodotto utile alla ripartenza per gli uffici. Un tovaglietta monouso, di carta riciclata per le scrivanie, a breve disponibile sul nostro e-shop. Un ulteriore aiuto dal mondo della carta.


Ultima indicazione utile, dove gettare le mascherine usate?
Ce ne sono di tutti i tipi, carta, stoffa, plastica. Non si riciclano. Vanno gettate nell’indifferenziato.

Aggiungi un commento:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Cosa dicono i clienti?